Comunicazione spese ristrutturazione condomini in scadenza il 28 febbraio 2018

Si ricorda che la scadenza per l’invio dei dati delle spese sostenute nel 2017, relative a lavori di ristrutturazione e di riqualificazione energetica, è fissata al 28 febbraio 2018  e prevede che gli amministratori di condominio trasmettano ogni anno al fine della predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata con  il dettaglio delle spese sostenute da ciascun condomino.

Si tratta di uno degli adempimenti necessari per il Fisco al fine di precompilare il modello di dichiarazione dei redditi con le spese detraibili o deducibili.

I dati da comunicare all’Agenzia delle Entrate, obbligo che sussiste dal 2016, entro la scadenza del 28 febbraio 2018 riguardano le spese sostenute nell’anno precedente dal condominio con riferimento agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni di edifici residenziali, nonché con riferimento all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

La comunicazione dei dati relativi alle spese di ristrutturazione e risparmio energetico dei condomini dovrà essere effettuata utilizzando i servizi telematici Entratel o Fisconline utilizzando i software di controllo e di compilazione dei file messi a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate.

Infine, si sottolinea, come le istruzioni sono state implementate con ulteriori informazioni necessarie per consentire una compilazione sempre più completa della dichiarazione precompilata al fine di acquisire le informazioni relative alla cessione del credito per gli incapienti.

Dr. Giovanni Russo