Frankenstein ‘o mostro di Marcella Peviani (Pubbl. 07/03/2017)

Al di là di quello che farebbe supporre il  loro nome, i Posteggiatori Tristi, nel musical “Frankenstein ‘o mostro”, in febbraio al Teatro Bellini di Napoli, sono risultati molto divertenti. Si tratta di un gruppo teatrale di attori-musicisti che con gran senso del palcoscenico e una buona dose di autoironia si sono presentati al pubblico partenopeo con uno spettacolo davvero singolare, scritto e diretto da Sara Sole Notarbartolo. Un Musical  liberamente ispirato al romanzo  di Mary Shelley e ai suoi adattamenti, in cui nella bizzarra trama si fondono diversi generi musicali: dalle canzoni napoletane al café chantant, dal musical americano, alla pop music, il tutto in un gioco teatrale che riesce a coniugare il mito gotico e la comicità partenopea, il romanzo epistolare e il teatro di varietà. Affiancati dagli attori Valentina Curatoli e Rosario Giglio, i Posteggiatori Tristi, suonando dal vivo fisarmonica, chitarra, clarinetto e batteria ed esibendosi in coreografie senza pretese ma nel complesso molto gradevoli, sono riusciti a farsi seguire col sorriso da una platea coinvolta dalle loro capacità istrioniche. Il divertimento è stato assicurato e gli applausi finali hanno confermato il gradimento del pubblico. Aspettiamo con curiosità le prossime esibizioni di questo gruppo da seguire con attenzione.